Libri sull'Irlanda - scogliere

Per festeggiare ogni occasione è buona. Anche se non è strettamente parte della nostra tradizione culturale. Halloween, il capodanno Cinese, Black Friday… e ovviamente San Patrizio, il patrono d’Irlanda!

Anche se la comunità irlandese in Italia non è delle più folte, in occasione del 17 marzo, festa di San Patrizio, ormai moltissime persone affollano i pub per bersi una buona Guinness (ma non così buona come quella fatta in Irlanda!), con qualcosa di verde addosso. E se proprio la Guinness non vi piacesse, o quantomeno voleste accompagnarla ad una buona lettura per celebrare gli amati celti, abbiamo compilato per voi una lista di libri sull’Irlanda che sapranno trasportarvi nelle magiche e verdi terre del nord, persin meglio di quanto farebbe una sbronza colossale.

I 10 libri sull’Irlanda da leggere a San Patrizio

Gente di Dublino – James Joyce

Davvero pensavate che in una lista di libri sull’Irlanda potesse non esserci Dubliners di Joyce? Una raccolta di 15 splendidi racconti che descrivono la vita quotidiana della middle class di Dublino nei primi anni 20. In Gente di Dublino Joyce esplora la storia, la politica, ma soprattutto la religione di quel periodo, accompagnando l’analisi con bellissime descrizioni della città di Dublino, così ben dettagliate che vi sembrerà proprio di essere li.

Se volete cimentarvi nella lettura in inglese, trovate Dubliners in streaming gratuito su Yeerida.

I principi d’Irlanda – Edward Rutherfurd

Sicuramente uno dei romanzi più completi sulla storia d’Irlanda dal IV secolo A.C. al 1500 circa. Attraverso le vicende di alcune famiglie e della loro discendenza, Rutherfurd mescola sapientemente, storia, cultura, tradizioni, e leggende, rendendo un’incredibile omaggio all’unico vero protagonista di questo romanzo, le terre selvagge d’Irlanda.

E se poi, dopo 800 pagine (perchè di questo si tratta), ne voleste ancora, la storia continua fino ai giorni nostri con il secondo capitolo della saga: I ribelli d’Irlanda.

Al pub, libri sull'Irlanda

La scoperta dell’Irlanda di bar in bar – Pete McCarthy

Tra i libri sull’Irlanda, questo, ha decisamente un titolo appropriato ai nostri festeggiamenti. McCharty si lancia in viaggio alla scoperta dei posti visitati da bambino con la mamma irlandese. La sua non è una rotta turistica, ma un vagabondaggio da Cork a Donegal che segue un’unica regola: fermarsi a bere in tutti i pub che portano il suo nome. Per quanto la trama sembri frivola, è in realtà un ottimo spunto per profonde osservazioni sul carattere straordinario degli irlandesi. Persone amichevoli e accoglienti, custodi di tradizioni centenarie, spesso un po’ stravaganti, ma non per questo meno divertenti e interessanti.

Il crepuscolo celtico – William Butler Yeats

Elfi, folletti, fate. La parte più misteriosa e magica del folclore celtico. Yeats, ricercatore dei miti e delle tradizioni irlandesi, ce ne parla nella sua opera, Il crepuscolo celtico. Lo scrittore riporta con assoluto candore le storie misteriose, le fiabe e le ballate che narrano del mondo fatato di creature immateriali, folletti e fate, sogni e natura. Miti e simboli del mondo celtico che vengono tramandati di generazione in generazione. Yeats trascrive ciò che ha visto e udito senza criticare e senza difendere, dipingendo una visione particolare e suggestiva dell’Irlanda per coloro che sono disposti ad ascoltare, senza riserve.

Se volete immergervi in questa lettura, quasi mistica, su Yeerida trovate Il crepuscolo celtico in lingua originale.

Il fiordo di Killary – Kevin Barry

Il fiordo di Killary è una raccolta di racconti, un’eterogenea galleria di personaggi stampalati, grotteschi, formidabili. Barry scrive, tra un misto di humor nero e ironia, le storie che ha raccolto tra i pub e le strade d’Irlanda, suo paese natale. Gli scenari e le situazioni che descrive, tra il grottesco e il divertente sono veri e propri squarci di vita irlandese, tanto improbabili quanto possibili.

Giant Causeway, libri sull'Irlanda

La figlia d’IrlandaJuilene Osborne McKnight

In una lista di libri sull’Irlanda, potevano mancare i druidi? Qui abbiamo una giovane sacerdotessa druida alla scoperta delle sue origini e della storia del suo paese in un viaggio avventuroso e straordinario. Attraverso spazi verdi e incontaminati, donne coraggiose, personaggi fieri e appassionati, il romanzo mescola abilmente storia, leggende e magia, nel più tipico degli scenari irlandesi.

Killoyle. Una farsa irlandese – Roger Boylan

In questo romanzo, a farla da padrona sono coloro che rendono l’Irlanda un paese così particolare e indimenticabile…gli irlandesi! Attraverso l’intricarsi delle vite dei protagonisti, Boylan esplora tutti i clichè irlandesi, dal sesso alla religione, dall’alcol alla politica, in una divertente presa in giro di vizi e virtù tipici del genere umano,  aggiungendo anche una punta di humor nero, tipico irlandese, che non guasta mai

Diario d’IrlandaHeinrich Böll

Intorno alla metà degli anni ’50 Böll intraprese con la famiglia un viaggio in Irlanda. Questo libro nasce dall’esigenza dello scrittore di riportare la testimonianza di un paese diverso dal resto d’Europa. In una serie di brevi pezzi, tra Dublino, Galway, Sligo e il Connemara, Böll racconta l’Irlanda del Novecento, una terra dai grandi contrasti, povera ma accogliente, piena di fascino e tradizione. Una terra che con il suo verde incontaminato può ridare vita alla speranza, anche a chi ha vissuto l’efferatezza dei conflitti mondiali.

Una vita diversa – Catherine Dunne

Un romanzo al femminile ambientato nell’Irlanda di fine Ottocento, tormentata dalle lotte per l’indipendenza dal Regno Unito. Dunne narra la storia di cinque ragazze, tra Belfast e Dublino, tra la classe media e quella operaia. Le vicende accompagnano le protagoniste attraverso gli anni della loro vita, e della storia irlandese, alla ricerda di una libertà ed indipendenza che le porti ad una vita diversa, più ricca e soddisfacente.

Musica al pub, libri sull'Irlanda

Mr Fridge. L’Irlanda in autostop con un frigo – Tony Hawks

Forse tra i libri sull’Irlanda più citati online. Mr. Fridge è il divertente racconto di una scommessa, ovvero, fare il giro dell’Irlanda in autostop… in compagnia di un frigo. Un viaggio esilarante, incontri con personaggi incredibili e indimenticabili che ci porta, ancora una volta, attraverso i paesaggi mozzafiato, la pioggia e il vento incessanti, le leggende, la natura, i pub e la musica… insomma, l’Irlanda!