Motivazioni per leggere

Come avevamo scritto in questo precedente articolo, in Italia i lettori forti sembrano diminuire. Nonostante ci sia una buona propensione da parte dei giovani adulti di riprendere in mano dei libri di narrativa, anche se per lo più romanzi di genere, il dato generale sui lettori continua a patire un inesorabile calo.
Eppure leggere è una delle più antiche e prestigiose attività che l'uomo abbia mai concepito. Attraverso la lettura siamo in grado di conoscere vite passate, presenti e future; possiamo imparare nuovi concetti e avvicinarci ad altre culture. Leggendo possiamo scoprire il mondo fuori di noi e dentro di noi. E, soprattutto, leggere ci rende quotidianamente delle persone migliori.
Per incentivarvi quindi a vivere secondo una preziosa abitudine (o - nei casi più fortunati - a preservarla, quella preziosa abitudine):
leggere tutti i giorni.

Abbiamo quindi raccolto dieci super-motivazioni per spronarvi ad aprire quel libro fermo, lì buttato, sulla scrivania, finirlo e passare subito al successivo.

 

 

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 1 : Leggere ti rende più affascinante e interessante

Iniziamo subito con le super-motivazioni super valide. Questa è la più valida di tutte. Leggere ti aiuta ad approcciarti con successo all'altro sesso. O il tuo stesso sesso. O entrambi. Insomma, leggere ti aiuta a cuccare.

Partiamo da un semplice presupposto: l'ignoranza non attizza nessuno.
In un mondo colmo e ricolmo di letture brevi, notizie flash e fanfiction, il lettore è una rara sorpresa. Essere rari, già di per sé è una cosa che volge a favore di chi vanta la rarità in questione, esserlo per di più in ambito intellettuale sconvolge gli animi di chi ci guarda. Cos'è più sexy di un lettore/di una lettrice?
La stessa lettrice/lo stesso lettore nuda/o, rispondereste voi. E avreste ragione, tutto sommato.
Ma ricordiamoci che la vera arma di seduzione di massa non si chiama corpo, bensì si chiama mente. La mente di un lettore/lettrice è sempre più raffinata di una mente a digiuno di testi. E insomma, se vi state spogliando vicendevolmente per più di tre volte di fila, probabilmente è perché avete qualcosa da dirvi. Per dirvi qualcosa che non sia totalmente e drammaticamente banale, dovete leggere.

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 2 : Leggere ti rende più intelligente

Anne E. Cunningham and Keith E. Stanovich’s ci hanno fatto addirittura uno studio a riguardo chiamato: What's reading makes to your mind.
Hanno trovato correlazioni importanti tra i successi accademici di una persona e la presenza di libri (molti) nella casa in cui ha speso l'infanzia. Essenzialmente, leggere (soprattutto testi accademici e scientifici) concede l'opportunità al lettore di assimilare in un lasso di tempo più o meno breve una grande quantità di informazioni, che avrebbero richiesto un tempo molto maggiore (anni, generalmente) per estrarle in autonomia.
Se poi vogliamo fare speculazioni sulla valenza del termine "intelligente", a mani basse possiamo certamente dire che leggere ti rende più colto. Casomai l'intelligenza fosse sopravvalutata... o sconosciuta.

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 3 - Leggere aiuta la tua concentrazione

Al contrario dei post blog - come questo, per capirci -, delle flash news e degli status su Facebook, leggere un libro vero consiste in un esercizio di concentrazione e attenzione degno del miglior Yoga.
Leggere un libro obbliga la nostra mente a compiere un esercizio di astrazione per un tempo medio che è superiore ai venticinque minuti, lasso di tempo di gran lunga superiore rispetto a qualsiasi attività ricreativa che siamo abituati a compiere. Specie su Internet.
Inoltre i nuovi media con i quali ci interfacciamo durante il nostro giorno ci propongono contenuti discontinui e tendono a far breccia nella nostra concentrazione per attirare la nostra attenzione. Leggere invece aumenta la nostra attenzione mano a mano che leggiamo e ci aiuta a mantenere stabile la nostra concentrazione. 

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 4: Leggere migliora la tua fantasia

Pensate che gli sceneggiatori delle serie tv che idolatrate, alle quali avete regalato svariate ore di sonno (e di lavoro), non siano dei lettori voraci? Se lo pensate, vi sbagliate di grosso.
Leggere infatti stimola la fantasia, la creatività e la capacità di immaginare mondi nuovi, personaggi originali e scene irripetibili. Leggere è la palestra del pensiero libero, per capirci. 
Se dunque pensate di non essere creativi, fantasiosi o capaci di concepire pensieri nuovi e storie originali, non è perché non avete l'estro artistico, non siete ispirati o robe così; significa che probabilmente leggete poco. 
Si può porre rimedio. 

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 5 : Leggere ti aiuta a ridurre lo stress

Lo scrive il Telegraph e lo spiega anche bene. Detto questo, in parole povere leggere aiuta il rilassamento muscolare e il rallentamento del battito cardiaco. Dicono bastino sei minuti di lettura per iniziare ad avere i primi benefici di rilassamento. L'articolo del Telegraph sostiene che, relativamente al rilassamento e alla regolazione del battito cardialco, leggere sia più efficace che ascoltare musica o fare una passeggiata.
Senza ovviamente contare il fatto che è una delle forme di intrattenimento più sane, divertenti e benefiche che il genere umano sia stato in grado di concepire.

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 6 : Leggere ti rende più attivo ed entusiasta nei confronti del mondo

Lo sostiene anche uno studio del NEA, National Edwoment for the Arts. Gli individui che leggono più portati a essere attivi nei confronti del territorio che vivono e delle attività che lo animano. Generalmente, i lettori sono frequentatori (molto) più assidui di musei, mostre, cinema e concerti. Sono anche tre volte rispetto ai non-lettori più propensi a dedicarsi a lavori di volontariato o attività caritatevoli.

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 7 : Leggere migliora il tuo vocabolario e la tua dialettica

Si dice che generalmente un uomo conosca della propria madrelingua circa dieci mila parole. Un uomo colto (impossibile essere colti senza leggere, vedi punto 2) conosce circa 30 mila parole: il triplo rispetto a un non lettore. Benché l'ineffabilità colpisca anche il sommo poeta, al giungere in Paradiso, non si può certo negare che la capacità dialettica di una persona sia direttamente proporzionale rispetto ai testi letti (e a quelli compresi).
Leggere è fondamentale per scrivere bene ma è indispensabile anche per discutere, parlare, discorrere e argomentare.
Insomma, amico non-lettore, lascia stare che se leggessi non avresti idee così banali e superficiali, ma sicuramente se lo facessi sapresti esprimerle con molta più arguzia e abilità nello scegliere le parole giuste. Quelle per sembrare un lettore, insomma.

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 8: Leggere migliora la tua memoria

In Proust and the Squid: The Story and Science of the Reading Brain, Maryanne Wolf spiega che quando leggi puoi mettere in pausa la narratio e riflettere su quanto stai leggendo. Questa aiuta enormemente i meccanismi del cervello coinvolti nella memorizzazione di informazioni. Quando guardiamo la tv, non abbiamo tempo per interrompere il flusso di informazione e fare una riflessione in merito, queste inibisce al contrario la memoria e logora la nostra capacità di formulare pensieri complessi. 

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 9 : Leggere ti aiuta a conoscere te stesso e gli altri

Leggere, in fondo, non vuol dire altro che creare un piccolo giardino all'interno della nostra memoria. Ogni bel libro porta qualche elemento, un'aiuola, un viale, una panchina sulla quale riposarsi quando si è stanchi. Anno dopo anno, lettura dopo lettura, il giardino si trasforma in parco e, in questo parco, può capitare di trovarci qualcun altro.

Parola di Susanna Tamaro. 

Leggere, insomma, sviluppa quella famosa cosa che tutti vanno cercando ma nessuno sa poi realmente cos'è: l'empatia.
I lettori infatti, addentrandosi in storie non loro, scritte da altri alieni a loro, scoprendo personaggi lontani da loro, scoprono l'animo umano, le sue paure e gioie, i suoi problemi relazionali, generazionali e sociali. Leggere aiuta a scoprire gli altri prima di noi e a immaginare coloro che verranno dopo. Molto più importante, leggere ci avvicina al cuore delle altre persone. Ci aiuta a capirle, a dar loro manforte e sostenerle. Insomma, a voler loro bene, meglio.

SUPER-MOTIVAZIONE NUMERO 10 : Nel 2016, leggere, si può gratis e in streaming!

Fessi se pensavate non lo avremmo detto: oggigiorno si può leggere gratis in streaming, senza scaricare nulla. Basta iscriversi a Yeerida. Che poi infatti è gratis. E aiuti pure gli autori e gli editori a raccogliere delle royalties in cambio delle letture gratuite.
Ci credi? E allora che aspetti? Iscriviti!

Leggere su Yeerida ti rende sexy